Fiastra: il 26 maggio padre Giuseppe Gaffurini celebrerà la Messa delle 10

Padre Giuseppe Gaffurini che, dopo essere stato a Fiastra come priore-parroco, oramai da diversi anni vive a Gerusalemme e presta servizio nel Santo Sepolcro coi Francescani della Custodia di Terra Santa, domenica 26 maggio prossimo sarà all’Abbadia di Fiastra dove celebrerà l’Eucaristia delle 10.

Sarà l’occasione per incontrarlo per molte persone che gli sono rimaste affezionate.

In relazione all’ufficializzazione della notizia che i monaci cistercensi non torneranno a Fiastra e alle code polemiche che non sono mancate, lo stesso padre Giuseppe ha avuto modo di replicare su Facebook col post riprodotto qui di seguito:

Guardiamo con semplicità la realtà:
I monaci con umiltà consapevole non si sentono più in grado di prestare il servizio che Fiastra merita.
La loro presenza in più di 30 anni ha riacceso la sete dello spirito.
Ora tre ottimi sacerdoti si sono offerti di raccogliere la loro eredità perché nulla vada perduto. Il Vescovo benedice e conferma in forza del suo carisma l’autenticità e l’adeguatezza di questo passaggio di consegne: gli ultimi non sono inferiori ai primi, anche perché Dio viene dal futuro e il suo braccio non si è accorciato.
Il Diacono e la sua Comunità non sono secondi per vocazione a nessuno.
Il coro assicura che la lode non cesserà.
La Meridiana impedirà che si perda la bussola: la cultura e la memoria monastica iscritta nelle pietre dell’edificio hanno delle ottime lettrici.
La Fondazione, zoccolo duro, continuerà a supportare gli spazi per lo Spirito.
Coloro che solo Dio conosce e gli uomini di buona volontà non mancheranno.
Un già Priore-Parroco di Fiastra, ancorché inadeguato, continuerà a pregare per questo santo luogo, da quello che Bernardo, fondatore di Fiastra, definiva come il luogo che tra tutti I santi luoghi della terra in qualche modo tiene il primato.
A tutti dunque l’invito pertinente di Benedetto:
Ora et labora… e lascia cantar i passeri!!!

1 commento su “Fiastra: il 26 maggio padre Giuseppe Gaffurini celebrerà la Messa delle 10”

  1. giorgio rapanelli

    Quasi sempre usiamo la mente, spesso fallace e irrazionale, per discutere di cose per le quali decide lo Spirito. Magari non meritiamo i Cistercensi. Magari sono i Cistercensi a non meritarci. Quindi, affidiamo allo Spirito Santo il futuro dell’Abbazia.

I commenti sono chiusi.

All original content on these pages is fingerprinted and certified by Digiprove